COVID 19

Un non particolarmente aggressivo ma molto prolifico è riuscito a mettere in ginocchio tutte le nazioni del mondo, ed anche queste grandi decantate organizzazioni mondiali per la salute, non sono riuscite a contenere questa influenza poco più temibile dalla normale influenza invernale. Mi sto chiedendo ma è mai possibile una cosa del genere …. ma forse è stato voluto così?

Ecco alcune mie :

  1. Le organizzazioni mondiali che dovrebbero contenere eventuali focolai di nuovi o altre malattie non hanno funzionato o non sono per niente preparate.
  2. Le organizzazioni mondiali con i poteri politici hanno fatto in modo che il si trasformasse in Pandemia (per quale motivo non so?)
  3. I potenti che governano questo mondo hanno deciso di stravolgere il mercato globale e con esso tutta la sua economia per distruggere i più deboli.
  4. La selezione naturale, chissà forse la terra dove viviamo a bisogno di purificarsi ed ha iniziato a ridurre le sue malattie (noi esseri umani).
  5. Il è stato creato il laboratorio per scopi di studio, ma per chissà quali ragioni e uscito fuori controllo…

Alla fine per qualsiasi il problema attualmente rimane. La mia maggior preoccupazione sono gli asintomatici ed un eventuale ricaduta. Gia ora gli ospedali italiani sono sotto stress e diciamo che bene o male l’Italia se la sta ancora cavando ma per il futuro cosa ci aspetta da un che continua ad essere cieco ed inutile. La nostra politica ormai è da decenni continua a scannarsi con la controparte, ma la vogliamo finire. Iniziamo a pensare davvero al nostro paese, ci vogliono politiche limpide e veloci poca burocrazia c’e’ bisogno di crescere tutti e dico tutti.

Rimanendo al 19 diciamola tutta il Italiano a sbagliato tutto sin dall’inizio si poteva contenere e non lo ha fatto, qui sembra che ogni regione sia una nazione a se stante con le proprie decisioni inutili o tardive. Non sembra strano che ancora oggi stiano a discutere se mettere o no l’esercito per controllare le strade ed in alcune regioni già ci sono… MHA!!!.

Ma se il 19 non era quello che conosciamo ora ma un ancora più virulento e pericoloso?

Credo che a questo punto staremo parlando davvero di un massacro a si salvi chi può.

Vi lascio con questo mio ed a tutti dico di pregare per le persone che sono morte per 19.

Ed uscite di casa solo per necessità.

GB

Please follow and like us:

Un pensiero su “COVID 19

  1. Il fatto che il virus sia frutto della mano dell’uomo o dell’evoluzione non cambia niente. Storicamente ci sono state pandemie, fa un punto di vista pratico, non c’è differenza, abbiamo strumenti potenti e a volte ci si possono ritorcere contro, fa parte del processo di evoluzione. Questo virus si propaga velocemente anche perché non é poi tanto letale, più il virus è letale, meno ha possibilità di propagarsi. Il problema è il fatto che la nostra società è troppo ottimizzata a scapito della resilienza. I centri produttivi non hanno scorte, costano troppo e non ce n’è bisogno, a parte quando succede un casino come adesso… Immagina di essere un imprenditore che avesse voluto strutturare la produzione in modo da resistere a questo genere di eventi, saresti stato fuori mercato in pochissimo tempo. Lo stesso vale per i sistemi sanitari, tenerli dimensionati per fare fronte a questo genere di eventi, sarebbe costato una fortuna. Storicamente, per queste situazioni, c’erano le strutture sanitarie militari, ma giustamente qualcuno ha pensato che anche lì si poteva risparmiare, tanto la guerra è improbabile… Se poi aggiungiamo una classe politica a dir poco imbarazzante, Conte che è un onesto professore universitario, manco troppo bravo, sembra un gigante in confronto ai leader dei partiti politici, come possiamo meravigliarci che non ci sia una visione strategica e si decida alla giornata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Translate »
Facebook