• Primo libro di Samuele

    Capitolo 1

    [1] C'era un uomo di Ramatàim, un Sufita delle montagne di Èfraim, chiamato Elkanà, figlio di Ierocàm, figlio di Eliu, figlio di Tocu, figlio di Suf, l'Efraimita. [2] Aveva due mogli, l'una chiamata Anna, l'altra Peninnà. Peninnà aveva figli, mentre Anna non ne aveva.[3] Quest'uomo saliva ogni anno dalla sua città per prostrarsi e sacrificare al Signore degli eserciti a Silo, dove erano i due figli di Eli, Ofni e Fineès, sacerdoti del Signore.[4] Venne il giorno in cui Elkanà offrì il sacrificio. Ora egli soleva dare alla moglie Peninnà e a tutti i figli e le figlie di lei le loro parti. [5] Ad Anna invece dava una parte speciale, poiché egli amava Anna, sebbene il…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 2

    [1] Allora Anna pregò così:«Il mio cuore esulta nel Signore,la mia forza s'innalza grazie al mio dio.Si apre la mia bocca contro i miei nemici,perché io gioisco per la tua salvezza.[2] Non c'è santo come il Signore,perché non c'è altri all'infuori di tee non c'è roccia come il nostro Dio.[3] Non moltiplicate i discorsi superbi,dalla vostra bocca non esca arroganza,perché il Signore è un Dio che sa tuttoe da lui sono ponderate le azioni.[4] L'arco dei forti s'è spezzato,ma i deboli si sono rivestiti di vigore.[5] I sazi si sono venduti per un pane,hanno smesso di farlo gli affamati.La sterile ha partorito sette voltee la ricca di figli è sfiorita.[6] Il Signore fa morire e fa…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 3

    [1] Il giovane samuele serviva il signore alla presenza di Eli. La parola del Signore era rara in quei giorni, le visioni non erano frequenti. [2] E quel giorno avvenne che Eli stava dormendo al suo posto, i suoi occhi cominciavano a indebolirsi e non riusciva più a vedere. [3] La lampada di dio non era ancora spenta e Samuele dormiva nel tempio del Signore, dove si trovava l'arca di Dio. [4] Allora il Signore chiamò: «Samuele!» ed egli rispose: «Eccomi», [5] poi corse da Eli e gli disse: «Mi hai chiamato, eccomi!». Egli rispose: «Non ti ho chiamato, torna a dormire!». Tornò e si mise a dormire. [6] Ma il Signore chiamò di nuovo: «Samuele!»; Samuele si alzò e corse…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 4

    [1] La parola di samuele giunse a tutto Israele.In quei giorni i Filistei si radunarono per combattere contro Israele. Allora Israele scese in campo contro i Filistei. Essi si accamparono presso Eben-Ezer mentre i Filistei s'erano accampati ad Afek. [2] I Filistei si schierarono contro Israele e la battaglia divampò, ma Israele fu sconfitto di fronte ai Filistei, e caddero sul campo, delle loro schiere, circa quattromila uomini.[3] Quando il popolo fu rientrato nell'accampamento, gli anziani d'Israele si chiesero: «Perché ci ha sconfitti oggi il signore di fronte ai Filistei? Andiamo a prenderci l'arca dell'alleanza del Signore a Silo, perché venga in mezzo a noi e ci liberi dalle mani dei nostri nemici». [4] Il popolo…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 5

    [1] I Filistei, catturata l'arca di dio, la portarono da Eben-Ezer ad Asdod. [2] I Filistei poi presero l'arca di Dio, la introdussero nel tempio di Dagon e la collocarono a fianco di Dagon. [3] Il giorno dopo i cittadini di Asdod si alzarono, ed ecco che Dagon era caduto con la faccia a terra davanti all'arca del signore; essi presero Dagon e lo rimisero al suo posto. [4] Si alzarono il giorno dopo di buon mattino, ed ecco che Dagon era caduto con la faccia a terra davanti all'arca del Signore, mentre la testa di Dagon e le palme delle mani giacevano staccate sulla soglia; il resto di Dagon era intero. [5] Per questo i sacerdoti di Dagon…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 6

    [1] L'arca del signore rimase nel territorio dei Filistei sette mesi. [2] Poi i Filistei convocarono i sacerdoti e gli indovini e dissero: «Che dobbiamo fare dell'arca del Signore? Indicateci il modo di rimandarla alla sua sede». [3] Risposero: «Se intendete rimandare l'arca del dio d'Israele, non rimandatela vuota, ma pagatele un tributo di riparazione per la colpa. Allora guarirete e vi sarà noto perché non si è ritirata da voi la sua mano». [4] Chiesero: «Quale riparazione dobbiamo darle?». Risposero: «Secondo il numero dei prìncipi dei Filistei, cinque bubboni d'oro e cinque topi d'oro, perché unico è stato il flagello per tutti voi e per i vostri prìncipi. [5] Fate dunque figure dei vostri bubboni e figure dei…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 7

    [1] Gli abitanti di Kiriat-Iearìm vennero a portare via l'arca del signore e la introdussero nella casa di Abinadàb, sulla collina; consacrarono suo figlio Eleàzaro perché custodisse l'arca del Signore.[2] Era trascorso molto tempo da quando l'arca era rimasta a Kiriat-Iearìm; erano passati venti anni, quando tutta la casa d'Israele alzò lamenti al Signore. [3] Allora samuele disse a tutta la casa d'Israele: «Se è proprio di tutto cuore che voi tornate al Signore, eliminate da voi tutti gli dèi stranieri e le Astarti; indirizzate il vostro cuore al Signore e servite lui, lui solo, ed egli vi libererà dalla mano dei Filistei». [4]Subito gli Israeliti eliminarono i Baal e le Astarti e servirono solo…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 8

    [1] Quando samuele fu vecchio, stabilì giudici d'Israele i suoi figli. [2] Il primogenito si chiamava Gioele, il secondogenito Abia; erano giudici a Bersabea. [3] I figli di lui però non camminavano sulle sue orme, perché deviavano dietro il guadagno, accettavano regali e stravolgevano il diritto. [4] Si radunarono allora tutti gli anziani d'Israele e vennero da Samuele a Rama. [5] Gli dissero: «Tu ormai sei vecchio e i tuoi figli non camminano sulle tue orme. Stabilisci quindi per noi un re che sia nostro giudice, come avviene per tutti i popoli».[6] Agli occhi di Samuele la proposta dispiacque, perché avevano detto: «Dacci un re che sia nostro giudice». Perciò Samuele pregò il signore. [7] Il Signore disse a Samuele: «Ascolta la…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 9

    [1] C'era un uomo della tribù di Beniamino, chiamato Kis, figlio di Abièl, figlio di Seror, figlio di Becoràt, figlio di Afìach, un Beniaminita, uomo di valore. [2] Costui aveva un figlio chiamato Saul, prestante e bello: non c'era nessuno più bello di lui tra gli Israeliti; superava dalla spalla in su chiunque altro del popolo. [3]Ora le asine di Kis, padre di Saul, si smarrirono, e Kis disse al figlio Saul: «Su, prendi con te uno dei domestici e parti subito in cerca delle asine». [4] Attraversarono le montagne di Èfraim, passarono al territorio di Salisà, ma non le trovarono. Si recarono allora nel territorio di Saalìm, ma non c'erano; poi percorsero il territorio di…

  • Primo libro di Samuele

    Capitolo 10

    [1] Samuele prese allora l'ampolla dell'olio e gliela versò sulla testa, poi lo baciò dicendo: «Non ti ha forse unto il Signore come capo sulla sua eredità? [2] Oggi, quando sarai partito da me, troverai due uomini presso la tomba di Rachele, sul confine con Beniamino, a Selsach. Essi ti diranno: “Sono state ritrovate le asine che sei andato a cercare, ed ecco che tuo padre non bada più alla faccenda delle asine, ma è preoccupato di voi e va dicendo: Che cosa devo fare per mio figlio?”. [3] Passerai di là e andrai oltre; quando arriverai alla Quercia di Tabor, vi troverai tre uomini che salgono a onorare Dio a Betel: uno porterà tre…