1. Home
  2. /
  3. Contenuti
  4. /
  5. Prima Parte

Prima Parte

Preghiere Bibliche contro il Male
Come indicato da Padre Amorth nell'apertura di questi testi, i Salmi sono tra le preghiere più potenti contro il male. In questa sezione si trovano anche alcune parole usate da Gesù per cacciare i demòni. Possono essere utilmente utilizzate come preghiere di difesa personale nelle nostre lotte interiori.  

  • Prima Parte

    In te mi sono rifugiato

    (Sal 30) In te, Signore, mi sono rifugiato,  mai sarò deluso; difendimi per la tua giustizia. Tendi a me il tuo orecchio, vieni presto a liberarmi. Sii per me una roccia di rifugio,  un luogo fortificato che mi salva. Perché mia rupe e mia fortezza tu sei,  per il tuo nome guidami e conducimi. Scioglimi dal laccio che mi hanno teso,  perché sei tu la mia difesa. Alle tue mani affido il mio spirito;  tu mi hai riscattato, Signore, Dio fedele. Tu hai in odio chi serve idoli falsi,  io invece confido nel Signore. Esulterò e gioirò per la tua grazia,  perché hai guardato alla mia miseria,  hai conosciuto le…

  • Prima Parte

    La protezione dell’Altissimo

    (Sal 91) Tu che abiti al riparo dell’Altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente, di’ al Signore: «Mio rifugio e mia fortezza, mio Dio, in cui confido». Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, dalla peste che distrugge. Ti coprirà con le sue penne sotto le sue ali troverai rifugio. La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza; non temerai i terrori della notte né la freccia che vola di giorno, la peste che vaga nelle tenebre, lo sterminio che devasta a mezzogiorno. Mille cadranno al tuo fianco e diecimila alla tua destra; ma nulla ti potrà colpire. Solo che tu guardi, con i tuoi occhi vedrai il castigo degli empi. Poiché…

  • Prima Parte

    Maledizione del Serpente

    (Gen 3,14-15) Poichè hai fatto questo, maledetto tu fra tutto il bestiame e fra tutti gli animali selvatici! Sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai per tutti i giorni della tua vita. Io porrò inimicizia fra te e la donna, fra la tua stirpe la tua stirpe: questa ti schiaccerà e la testa  e tu le insidierai il calcagno. Tags: Maledizione del Serpente, preghiera

  • Prima Parte

    Dio ci protegge

    (Sal 3) I salmi di liberazione qui indicati sono utilizzati e suggeriti anche nel lezionario del Rito degli esorcismi. Signore, quanti sono i miei avversari! Molti contro di me insorgono. Molti dicono della mia vita: << Per lui non c’è salvezza in Dio! >> Ma tu sei mio scudo, Signore, sei la mia gloria e tieni alta la mia testa. A gran voce grido Signore ed egli mi risponde dalla sua santa montagna. Io mi corico, mi addormento e mi risveglio: il Signore mi sostiene. Non temo la folla numerosa che intorno a me si è accampata. Sorgi, Signore! Salvami, Dio mio!  Tu hai colpito alla mascella tutti i miei…

  • Prima Parte

    Non nasconderti, Signore!

    (Sal 10)  Perchè, Signore, ti tieni lontano, nei momenti di pericolo ti nascondi? Con arroganza il malvagio perseguita il povero: cadano nelle insidie che hanno tramato! Il malvagio si vanta dei suoi desideri, l’avido benedisce se stesso. Nel suo orgoglio il malvagio disprezza il Signore: << Dio non ne chiede conto, non esiste! >>; questo è tutto il suo pensiero. Le sue vie vanno sempre a buon fine, troppo in alto per lui sono i tuoi giudizi: con un soffio spazza via i suoi avversari. Egli pensa: << Non sarò mai scosso, vivrò sempre senza sventure >>. Di spergiuri, di frodi e d’inganni ha piena la bocca, sulla lingua sono…

  • Prima Parte

    Fino a quando prevarrà il nemico?

    (Sal 13)  Fino a quando, Signore, continuerai a dimenticarmi?  Fino a quando mi nasconderai il tuo volto? Fino a quando nell’anima mia addenserò pensieri,  tristezza nel mio cuore tutto il giorno? Fino a quando su di me prevarrà il mio nemico? Guarda, rispondimi, Signore, mio Dio,  conserva la luce ai miei occhi, perché non mi sorprenda il sonno della morte, perché il mio nemico non dica: “L’ho vinto!”  e non esultino i miei avversari se io vacillo. Ma io nella tua fedeltà ho confidato;  esulterà il mio cuore nella tua salvezza,  canterò al Signore, che mi ha beneficato. Tags: Fino a quando prevarrà il nemico?, preghiere di liberazione

  • Prima Parte

    Perchè mi hai abbandonato?

    (Sal 22) Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Lontane dalla mia salvezza le parole del mio grido! Mio Dio, grido di giorno e non rispondi; di notte, e non c’è tregua per me. Eppure tu sei il Santo, tu siedi in trono fra le lodi d’Israele. In te confidarono i nostri padri, confidarono e tu li liberasti; a te gridarono e furono salvati, in te confidarono e non rimasero delusi. Ma io sono un verme e non un uomo, rifiuto degli uomini, disprezzato dalla gente. Si fanno beffe di me quelli che mi vedono, storcono le labbra, scuotono il capo: “Si rivolga al Signore; lui lo liberi, lo…

Translate »