Quando finirà la pandemia Covid? Forse nel 2025!

image_pdfimage_print

Iniziamo con la brutta notizia: il 2021 non sarà l’anno della fine dell’epidemia da Sars-Cov-19. Ma quando finirà la pandemia ? In questo capiremo perché soltanto i vaccini rimangono la nostra unica speranza di tornare ad una vita normale.

Purtroppo il non verrà sconfitto tanto presto. Gli scenari epidemiologici sono tanti ma tutti puntano su un’unica certezza: difficilmente la pandemia Covid finirà quest’anno.

I fattori in gioco sono molteplici, mentre il numero degli eventuali scenari lo sono ancora di più. Tutto dipenderà da come le persone e i governi decideranno di comportarsi, da fattori ambientali e dalla diffusione del : vaccinazioni, misure di distanziamento sociale, prescrizioni igieniche, lockdown intermittenti, variabilità stagionale, durata dell’immunità al virus, sono solo alcuni dei fattori in gioco.

Uno scenario di esempio: se l’immunità al virus durasse meno di un anno, avremo picchi di contagio fino al 2025.

Affinché la pandemia finisca, è necessario che le percentuali di persone immunizzate al virus, attraverso un precedente contagio o vaccinazione, siano comprese tra il 55 e l’80 per cento della popolazione.

Considerato che, a fine prima ondata uno studio pubblicato su Nature ipotizzava che in un panel di 11 paesi europei, solo il 4% della popolazione risultava contagiata, possiamo giustificare lo scetticismo degli scienziati nello sperare che tutto possa finire in tempi brevi.

L’unica soluzione realistica risiede quindi sull’efficacia dei vaccini e su una lunga durata dell’immunizzazione. Non si vuole affermare che i vaccini siano la soluzione perfetta, ma quella più attuabile. Dovremmo persino sperare, che i vaccini funzionino! Molti vaccini, come quelli per il morbillo, garantiscono protezione per decenni, altri invece la perdono molto velocemente.

LEGGI ARTICOLO COMPLETO QUI

Please follow and like us:
Pin Share

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »