• Padre Amorth insieme a Padre Candido
    Articoli

    Come possiamo trovare un sacerdote esorcista in Italia?

    Come trovare un esorcista in Italia?Bisogna, prima di tutto, rivolgersi ad un sacerdote di fiducia, un padre spirituale che ci possa comprendere e consigliare per il meglio; in alternativa, ci si può rivolgere al Vescovo della propria Diocesi, che potrà indirizzarci al sacerdote esorcista più vicino a noi. Purtroppo, i sacerdoti esorcisti scarseggiano nel nostro Paese e molte Diocesi non se ne curano. Tante persone fanno lunghi viaggi, per giungere a parlare con l’esorcista che, solitamente, si trova in città più grandi, come Roma, Palermo, Napoli.Questo, però, non deve assolutamente scoraggiare chi pensa di aver bisogno di un “aiuto” spirituale. La ricerca del sacerdote esorcista, più adatto al caso, è spesso contrastata…

  • imagebrescia
    Articoli

    Bresciani e diavolo

    In 3mila bussano alla porta degli esorcisti Quando qualcosa va storto si dice che il diavolo ci ha messo lo zampino. Ma ovviamente nessuno pensa veramente che il demonio si occupi delle nostre faccende quotidiane, piuttosto lo si cita come personificazione della malasorte. Ma fermiamoci a riflettere: all’esistenza del diavolo ci crediamo o no? Riteniamo sia presente nel mondo, oppure lo declassiamo a prodotto medievale di una società ancora non progredita? La nostra intelligenza da persone del terzo millennio deride le discussioni sul diavolo, declassandolo all’uomo nero delle fiabe paurose per bambini. Poi a volte però accade qualcosa, e il confine delle nostre certezze si fa incerto. Riflettiamo sul male e ci poniamo dei dubbi:…

  • Articoli

    Contro il maligno, Accrocca nomina tre esorcisti

    Si tratta di don Gaetano Santo Giuliano, don Marco Felice Carluccio e don Paolo Carmine Pascarella Benevento.   L’arcivescovo metropolita, sua eccellenza Felice Accrocca, ha nominato una squadra di esorcitsti. Si tratta di tre sacerdoti beneventani: Don Gaetano Santo Giuliano, – Don Marco Felice Carluccio – Don Paolo Carmine Antonio Pascarella, ai quali l’arcivescovo ha conferito l’incarico ufficiale e permanente di poter esercitare il ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione. Il particolare incarico segue una serie di regole ferree, emanate dal Sant’Uffizio e rigidamente applicate dalla Congregazione per la dottrina della fede nell’ambito di una riforma fortemente voluta da papa Giovanni Paolo II nel 1985. I tre religiosi hanno l’incarico di aiutare quei fratelli…

Translate »