• Articoli

    Preghiera di liberazione dal maligno

    O Signore tu sei grande, tu sei Dio, tu sei Padre,  noi ti preghiamo per l’intercessione e con l’aiuto degli arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele, affinchè i nostri fratelli e sorelle siano liberati dal maligno che li ha resi schiavi.  O Santi tutti venite in nostro aiuto.  Dall’angoscia, dalla tristezza, dalle ossessioni. Noi ti preghiamo.  Liberaci o Signore! Dall’odio, dalla fornicazione, dall’invidia. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore! Dai pensieri di gelosia, di rabbia, di morte. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore! Da ogni pensiero di suicidio e aborto. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore! Da ogni forma di sessualità cattiva. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore! Dalla divisione di famiglia,…

  • Articoli

    Il Maligno avanza

    Ecco il vademecum degli esorcisti per riconoscere la possessione Città del Vaticano – Uno dei più grandi esorcisti degli ultimi tempi scomparso da poco, padre Amorth, ha lasciato in eredità ai sacerdoti che si preparano a neutralizzare le possessioni diaboliche una serie di accorgimenti spiccioli per capire se davanti a loro c’è una persona con banali problemi psichiatrici oppure se si tratta davvero del Maligno. In questo caso bisogna fare attenzione a i segni che lascia, per esempio la pupilla dilatata eccessivamente che non si chiude se si punta una luce diretta; l’arrossamento della sclera dell’occhio, come per una congiuntivite; la voce che diventa roca e baritonale (anche se è una ragazza a parlare); l’allungamento…

  • Articoli

    Contro il maligno, Accrocca nomina tre esorcisti

    Si tratta di don Gaetano Santo Giuliano, don Marco Felice Carluccio e don Paolo Carmine Pascarella Benevento.   L’arcivescovo metropolita, sua eccellenza Felice Accrocca, ha nominato una squadra di esorcitsti. Si tratta di tre sacerdoti beneventani: Don Gaetano Santo Giuliano, – Don Marco Felice Carluccio – Don Paolo Carmine Antonio Pascarella, ai quali l’arcivescovo ha conferito l’incarico ufficiale e permanente di poter esercitare il ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione. Il particolare incarico segue una serie di regole ferree, emanate dal Sant’Uffizio e rigidamente applicate dalla Congregazione per la dottrina della fede nell’ambito di una riforma fortemente voluta da papa Giovanni Paolo II nel 1985. I tre religiosi hanno l’incarico di aiutare quei fratelli…

Translate »