• Articoli

    San Patrizio

    Nome: San Patrizio Titolo: Vescovo Nascita: V secolo, Scozia Morte: VI secolo, Down, Irlanda Ricorrenza: 17 marzo Martirologio: edizione 2004 Tipologia: Commemorazione Patrono di:Treia, Torre San Patrizio, Casaletto di Sopra S. Patrizio, apostolo del Vangelo fra il popolo irlandese, nacque nella Scozia da agiati e pii genitori verso la fine del secolo quinto. La Divina Provvidenza che nei suoi arcani disegni, sempre infinitamente sapienti, destinava Patrizio a grandi cose nella Chiesa Cattolica, dispose che egli, ancor giovane, strappato dal grembo della famiglia, fosse condotto schiavo nell’Irlanda. Durante questa schiavitù, in cui il povero giovanetto ebbe a sentire tutta l’amarezza dell’abbandono e subire il disprezzo più avvilente ed inumano, la grazia del Signore plasmò il cuore del suo servo e…

  • Articoli

    Santa Rosa da Lima

    Nome: Santa Rosa da LimaTitolo: VergineNascita: 20 aprile 1586, LimaMorte: 24 agosto 1617, LimaRicorrenza: 23 agostoTipologia: CommemorazioneProtettrice di:fioristi, giardinieri Fu il primo fiore dell’America meridionale. Nacque da ricchi genitori verso la fine del secolo XVI. Fu veramente una « rosa » che crebbe fra le spine; che la vita di lei è tutta un profumo di celestiali virtù tra eroiche penitenze. Fin da fanciulla si distinse per la pietà e per la docilità ai propri genitori. All’età di cinque anni fece il voto di perpetua verginità, eleggendosi per sposo Gesù Cristo. Appena seppe leggere, per prima cosa lesse la vita di S. Caterina da Siena, che scelse a protettrice e di cui cercò di imitare le virtù. …

  • Articoli

    Ogg’ è nata na Nennella – S.Alfonso

    S. Alfonso M. De Liguori Ogg’ è nata na Nennella,ch’è cchiù bella de lo sole,che la veda chi si voleveramente consolà. Quant’è bella sta Nennella,fa li sante nnamorà.O Maria, dolcezza mia,io te voglio sempe amà. Quale nomme `a sta NennellaAve mise poi la Mamma!Vuoi sapè, MARIA si chiama,meglio nomme no nce stà. Che bell’uocchie tene `nfronteComm’a stelle so lucente,si te smiccia, tu te sientesin’ all’ anima pircià. Che vucchella saporita,si l’arape, e fa nu riso,tu te siente mparaviso,siente l’anima squaglià. Chesta Nenna ha da portarea lu munno il Salvatore,chesta Nenna a u peccatorelu perdono ha da purtà. Chesta Nenna ha da brillarecomme stella matutina,de li Sante la Regina,e degli Angeli…

  • Articoli

    LA STORIA DI SAN VITO MARTIRE, IL SANTO PATRONO DI POLIGNANO A MARE

    I natali di San Vito devono attribuirsi alla città siciliana di Mazara del Vallo mentre l’anno di nascita è da collocarsi attorno al 286 d.C. Figlio di un ricco mercante pagano venne cresciuto sin da piccolo secondo principi cristiani da parte dei precettori cui venne affidato, tanto da essere addirittura battezzato all’insaputa dello stesso genitore. Restituito al padre ancora in tenera età, cominciarono i primi dissidi di natura religiosa: il padre voleva avviarlo al culto pagano, mentre Vito mostrò sin da piccolo un inossidabile attaccamento alla religione cristiana. Denunciato dal suo stesso padre al governatore della provincia romana, Valeriano, venne dapprima arrestato e successivamente sottoposto a dolorosissime torture che avevano…

Translate »